Blog

Articoli di approfondimento, pubblicazioni e interviste

Smart working, servono regole nuove per non rimanere schiacciati dal superlavoro

di Jacopo Pasetti - 14 1 2021

A quasi un anno di distanza dal primo lockdown, che ha accelerato considerevolmente il ricorso allo "smart working", iniziano ad emergere i rischi nascosti di questa modalità di lavoro. Cosa possiamo fare affinchè gli aspetti negativi non prendano il sopravvento su quelli positivi?

Leadership e lavoro: lasciamoci ispirare dal Papa che parla agli sportivi!

di Jacopo Pasetti - 07 1 2021

La leadership si può imparare sul lavoro, nello sport...e dal Papa!
Dal suo discorso agli sportivi nasce una metafora interessante sulla flessibilità della leadership all'interno delle organizzazioni.

Come farà Babbo Natale a consegnare i regali in piena pandemia?

di Jacopo Pasetti - 24 12 2020

Anche Babbo Natale ci offre uno spunto di riflessione sulle capacità, quali elementi chiave e fattori di successo nel nostro lavoro. Dalla programmazione alla flessibilità, dalla comunicazione alla gestione dei collaboratori...ma quale sarà per lui quella più importante?

Innovazione, 5 passi per puntare sull’immaginazione

di Jacopo Pasetti - 17 12 2020

Quanto il processo ideativo verso il nuovo concilia esperienza ed immaginazione? Quanto possono essere le persone più esperte a diventare un blocco l’innovazione?

Lavoro, per imparare dobbiamo prima disimparare!

di Jacopo Pasetti - 10 12 2020

In tema di sviluppo e di crescita professionale si discute spesso di meta-apprendimento e della capacità di imparare ad imparare. Ma quanto spazio abbiamo per poter continuare a imparare? E quando è invece necessario “disimparare” per poter continuare ad apprendere?

QI medio in diminuzione: stiamo diventando progressivamente meno intelligenti?

di Jacopo Pasetti - 19 11 2020

A chi non è mai capitato di desiderare di conoscere il proprio quoziente intellettivo (QI)? In quante organizzazioni questo indicatore è stato considerato predittivo delle possibilità di successo? Per molte persone è stato, ed è ancora, il simbolo delle proprie capacità, del proprio potenziale e delle proprie possibilità di sviluppo. Ma è davvero così?

#Postcovid, le aziende che assumono quali caratteristiche cercano?

di Jacopo Pasetti - 05 11 2020

Nell’affrontare il tema della crescita all’interno delle organizzazioni, si discute frequentemente di apprendimento delle competenze in termini di upskilling (arricchire le vecchie professioni di nuove competenze digitali) e in termini di digital reskilling (formare i lavoratori alle nuove competenze digitali quali ad esempio l’uso della tecnologia nelle attività più complesse). Ma è sufficiente?

Cambiamento: abbiamo bisogno di onesti oppositori più che di leccapiedi

di Jacopo Pasetti - 29 10 2020

Un cambiamento genera sempre risposte differenti. Conoscerle consente a chi guida una più facile lettura e comprensione delle reazioni degli interlocutori e a chi ascolta di riconoscere e contestualizzare la propria modalità di reazione. Questa consapevolezza condivisa tra leader e follower aiuta a semplificare lo scambio comunicativo e a vivere il cambiamento in maniera costruttiva, anche quando non è totalmente condiviso.

Time to mind. Velocità ed efficacia dell'apprendimento: il nuovo vantaggio competitivo di imprese e individui

di Simona Dibari - 03 11 2020

Nel suo libro il Professor Gian Carlo Cocco introduce e spiega il concetto del "Time to Mind" (mutuato dal Time to Market), quale leva strategica per preservare il patrimonio professionale basato sulle competenze in un contesto economico ad elevata competizione.

Se anche i leader sono stati presi in contropiede, chi guida ora il cambiamento?

di Jacopo Pasetti - 22 10 2020

Perché i leader in questo cambiamento senza precedenti faticano più che mai a trovare seguito? Perché le loro scelte sembrano esser condivise da pochi? 

Se prima veniva chiesto ai leader di saper portare e promuovere i cambiamenti, oggi viene chiesto loro di adattare lo stile di leadership per rispondere alla grande sfida, imprevista e non voluta, che stiamo affrontando.

Lavoro, le persone con disabilità emergono quando il viaggio è “alla pari”

di Jacopo Pasetti - 08 10 2020

I talenti e le competenze dei professionisti con disabilità possono emergere attraverso un viaggio "alla pari", che non li ponga nè in vantaggio nè in svantaggio all'interno del mondo del lavoro, e rivelarsi un potenziale per le organizzazioni. L'intervista a Daniele Regolo, fondatore di Jobmetoo.

Smart working o rientro in ufficio: per costruire il futuro serve una strategia

di Jacopo Pasetti - 01 10 2020

Proseguire in smart-working o rientrare in ufficio? Uno dei temi più discussi di questo periodo e una riflessione che accompagnerà le organizzazioni ancora per molto tempo. Se ad inizio pandemia il lavoro da remoto è stato un’esigenza, in futuro le aziende si troveranno di fronte ad una scelta.

Scuola, il mio corso di sopravvivenza con 4 figli dalla materna al liceo

di Jacopo Pasetti - 17 9 2020

Avete mai pensato all'organizzazione delle attività scolastiche dei figli come a un percorso formativo per allenare le capacità di programmazione e organizzazione? O ad un vero e proprio esercizio per migliorare la gestione dello stress?

Smart working, dopo l’emergenza resterà fra le scelte delle aziende

di Jacopo Pasetti - 10 9 2020

Qual è stato l’impatto della crisi sulle aziende italiane ed europee? Quali sono le strategie più efficaci per superarla e ripartire? Alcuni spunti dalla survey internazionale condotta da BDO, raccontati da Simone Del Bianco.

La nuova sfida della leadership: gestisci il tuo capo!

di Jacopo Pasetti - 03 9 2020

La leadership del collaboratore nella relazione con il proprio capo. Un concetto non usuale soprattutto nei modelli top-down che caratterizzano le imprese più tradizionali.

6 spunti per ripartire evitando l’oppressione della fretta di “fare”

di Jacopo Pasetti - 27 8 2020

L'urgenza e la frenesia del fare portano spesso a commettere errori. Saper rallentare in modo intelligente e riprendere consapevolezza del proprio progetto, lavorativo o personale, sono la chiave per una corretta ripartenza. 

Mario Draghi e i giovani che hanno bisogno di fiducia

di Jacopo Pasetti - 20 8 2020

Esiste una particolare suggestione secondo la quale le persone sono portate a cercare di assomigliare l’immagine che gli altri hanno di loro, indipendentemente dal fatto che questa sia positiva o negativa. Dobbiamo capire che è il momento di credere in coloro che  rappresentano il nostro futuro. 

Smartworking, la tecnologia è pronta e noi lo siamo?

di Jacopo Pasetti - 13 8 2020

Dopo mesi di remote working appare chiaro che la tecnologia è pronta a sostenerci...ma noi lo siamo? Cosa manca a chi lavora del vedersi di persona? Una riflessione sulle potenzialità della tecnologia a supporto dello smartworking e sui limiti che la stessa comporta nelle relazioni sociali, in ambito lavorativo, sportivo e personale

AAA cercansi storie di disabilità in azienda

di Jacopo Pasetti - 06 8 2020

Guardando le aziende italiane mi chiedo spesso se ci sia davvero tutta l’apertura che esiste nel mondo dello sport e dello spettacolo verso la disabilità e la diversità. Ci sono molte leggi a tutela ma sono realmente efficaci per coinvolgere le persone e favorire l’espressione del potenziale di tutti?

Scuola e formazione a singhiozzo: il rischio della dispersione del talento

di Jacopo Pasetti - 23 7 2020

La lontananza, anche temporanea, dalla scuola avrà un impatto negativo sulle performance future dei ragazzi? E la riduzione delle attività formative che peso avrà su quelle dei lavoratori? E quali saranno gli effetti del mancato riconoscimento e sviluppo del talento?

Allenereste Cristiano Ronaldo in difesa?

di Jacopo Pasetti - 09 7 2020

Scegliere di lavorare sui punti di debolezza o puntare a sviluppare ulteriormente le aree di forza. Non esiste una risposta giusta, ma ogni scelta deve partire dalla consapevolezza del percorso che si sta per intraprendere.  

Serena Ortolani: “A mia figlia: sarai una donna, impara a conquistare ciò che vuoi!”

di Jacopo Pasetti - 24 6 2020

Dall'intervista a Serena Ortolani, campionessa di pallavolo, un messaggio di grinta e positività. Un'esperienza sportiva di successo e un incoraggiamento a non arrendersi.

#Trustyourself: placcare gli ostacoli, per vincere le paure

di Jacopo Pasetti - 14 6 2020

La fiducia che Nausicaa dell'Orto, leader della squadra, sa ispirare con i suoi racconti è ancora una volta l’esemplificazione di una metafora sportiva che ben si colloca in tutti gli altri ambiti della vita.

Manager e sportivi: è il coraggio di sbagliare un rigore che ci rende campioni

di Jacopo Pasetti - 11 6 2020

Gli errori possono capitare nello sport come nella vita professionale, la consapevolezza di poterli commettere è la base per provare a diventare un vincente.

Nello sport si festeggiano i successi, perché in azienda si cercano i colpevoli?

di Jacopo Pasetti - 04 6 2020

Nella nostra cultura lavorativa, l’attenzione al fallimento è molto più frequente dell’elogio del successo e del buon lavoro. Ancora una volta la metafora sportiva può ispirarci alla celebrazione di piccole e grandi conquiste.